Home»Primo Piano»TERREMOTO A PORTOSCUSO: AGLI ARRESTI DOMICILIARI IL COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

TERREMOTO A PORTOSCUSO: AGLI ARRESTI DOMICILIARI IL COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

Redazione

3
Shares
Pinterest Google+

Terremoto nel Comune di Portoscuso. Con le accuse di concussione, truffa aggravata, peculato, falso ideologico, distruzione e occultamento di atti e turbativa d’asta, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Cagliari hanno arrestato, questa mattina, Silvano Rivano, comandante della Polizia municipale, in carica dal 2004. Al dirigente sono stati concessi gli arresti domiciliari.
L’arresto è scattato a conclusione di una lunga e delicata indagine partita a marzo del 2015 dopo alcuni esposti anonimi fatti pervenire ai Carabinieri che hanno approfondito la questione. Secondo le accuse il comandante dei vigili avrebbe costretto diversi commercianti del luogo a consegnargli merce di vario genere senza pagarla; con la complicità del titolare di un distributore di benzina della zona avrebbe intascato buoni carburante per oltre 5mila euro e avrebbe utilizzato le auto di servizio per uso privato. Inoltre avrebbe omesso i controlli sulle attività commerciali per il rilascio delle autorizzazioni e in cambio avrebbe ricevuto denaro dagli esercenti.
Infine avrebbe distrutto contravvenzioni elevate dai colleghi Vigili Urbani per evitare che fossero mandate in pagamento, ricevendo in cambio favori di vario genere. Inoltre, in concorso con il titolare di una società di impianti tecnologici, che si era aggiudicata un appalto per l’installazione e manutenzione del circuito di video sorveglianza a favore del comune di Portoscuso, si sarebbe appropriato indebitamente di una somma superiore al valore effettivo della fornitura.

Previous post

IGLESIAS, PRIMO CONSIGLIO COMUNALE: IL SINDACO MAURO USAI NOMINA I PRIMI SEI ASSESSORI

Next post

CALASETTA: STAGIONE ESTIVA RICCA DI EVENTI

No Comment

Leave a reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.