Home»Sulcis Iglesiente»SULCIS, CAMBI AI VERTICI SINDACALI: ANTONELLO CONGIU ALLA CGIL, MANOLO MUREDDU ALLA FSM CISL

SULCIS, CAMBI AI VERTICI SINDACALI: ANTONELLO CONGIU ALLA CGIL, MANOLO MUREDDU ALLA FSM CISL

di Carlo Martinelli

0
Shares
Pinterest Google+

Stagione di rinnovi in campo sindacale nel Sulcis Iglesiente. Due settimane fa la Cgil ha rinnovato la guida della Camera del Lavoro eleggendo Antonello Congiu, che prende il posto di Roberto Puddu, che l’ha gestita negli ultimi otto anni, così come prevedono le regole interne della Cgil. Congiu proviene dalla Funzione Pubblica della Cgil. “Continueremo sulla strada già tracciata in questi anni per salvaguardare il tessuto produttivo del territorio”, ha riferito Congiu. Roberto Puddu, invece, andrà a ricoprire altri incarichi nell’ambito della segreteria regionale.

Rinnovo anche in casa Cisl. Ieri, durante il Consiglio generale della Fsm Fim Cisl che si è svolto a Cagliari, Manolo Mureddu è stato nominato “segretario regionale della Fsm Cisl con responsabilità politica del Sulcis Iglesiente”. Al Consiglio era presente, oltre il segretario generale Marco Angioni e Federica Tilocca, della Usr, anche il segretario nazionale della Fsm Marco Bentivogli. Mureddu sostituisce Enea Pilloni, in pensione da poco più di un mese, che ha guidato l’organizzazione territoriale per circa un anno sostituendo, a sua volta, Rino Barca, anche lui, ormai, pensionato. Barca, su mandato diretto del segretario Bentivogli, mantiene però l’incarico di rappresentante sindacale per la vertenza Alcoa, fino alla sua definizione. “Il loro bagaglio di esperienza e competenza nei confronti dell’organizzazione resterà a nostra disposizione perché, pur nella nuova condizione di pensionati, non verrà a mancare”, ha affermato Mureddu. E aggiunge: “Il nostro è un sindacato che vogliamo interpretare in modo costruttivo e lungimirante. Particolare attenzione porremmo sulla formazione e sulle competenze”.

Antonello Congiu
da sinistra: ManoloMureddu, Enea Pilloni e Rino Barca

 

Previous post

IGLESIAS, STRADE CITTADINE AL DISASTRO: INCUBO PER AUTOMOBILISTI, CICLISTI E PEDONI

Next post

TUTTO PRONTO PER LA 659ª FESTA DI SANT'ANTIOCO, PATRONO DELLA SARDEGNA, DAL 14 AL 16 APRILE

No Comment

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.