Home»Sulcis Iglesiente»DOMUSNOVAS: SCRITTE MINATORIE AL VICESINDACO ANGELO DEIDDA

DOMUSNOVAS: SCRITTE MINATORIE AL VICESINDACO ANGELO DEIDDA

da Redazione

3
Shares
Pinterest Google+

Nuove minacce a Domusnovas, a finire nel mirino stavolta è il vicesindaco Angelo Deidda (già primo cittadino gli anni scorsi). Qualcuno nella notte ha lasciato lungo la strada che porta alla fabbrica di bombe Rwm e in via Zurigo delle scritte con lo spray con il nome dell’amministratore e un mirino. Le scritte sono state scoperte questa mattina, e probabilmente sono state fatte durante la notte.

I carabinieri hanno avviato le indagini sull’episodio che potrebbe ricollegarsi alla presa di posizione dell’amministrazione comunale sulla fabbrica Rwm atta a tutelare la fabbrica e  i posti di lavoro: oltre 500 persone tra dipendenti e indotto. Lo stesso primo cittadino a marzo era finito nel mirino. Qualcuno aveva fatto esplodere sulla sua auto una bomba carta.

Anche Il presidente dell’assemblea Sarda, Gianfranco Ganau dichiaraAncora una volta si ha la presunzione di poter condizionare con questi vigliacchi atti intimidatori l’operato degli amministratori locali. Gesti vili come questi non possono che essere condannati con fermezza. Al vicesindaco di Domusnovas, Angelo Deidda esprimo tutta la mia solidarietà, anche a nome del Consiglio regionale della Sardegna. I cittadini hanno diversi strumenti per manifestare il proprio dissenso – aggiunge il presidente del Consiglio – soprattutto quando non condividono le scelte che la propria amministrazione decide di portare avanti. Non è certo con la violenza e le minacce che i singoli possono ottenere i risultati sperati, ma è nella capacità di costruire una maggioranza consapevole intorno alle proprie idee che si misura la forza di una democrazia e si vincono le proprie battaglie.

Previous post

CARLOFORTE: DAL 23 AL 25 "GIROBUSKERS INTERNATIONAL"

Next post

CARBONIA: INCENDIO A RIDOSSO ABITAZIONI E PARCO ARCHEOLOGICO

No Comment

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.