Home»Primo Piano»COMUNALI IGLESIAS: ASMAA OUG, CANDIDATA SINDACA COMUNISTA PRESENTA IL SUO PROGRAMMA

COMUNALI IGLESIAS: ASMAA OUG, CANDIDATA SINDACA COMUNISTA PRESENTA IL SUO PROGRAMMA

di Carlo Martinelli

5
Shares
Pinterest Google+

“Sono e mi sento una cittadina sarda, una terra che amo. Per il bene di questa terra e di questa città ho accettato la candidatura alla carica di sindaco”. Asmaa Oug, 46 anni, candidata per la Sinistra Sarda alle prossime elezioni amministrative del 10 giugno a Iglesias, ha presentato il suo programma elettorale questa mattina nella sede politica aperta in Via Mazzini, a due passi dal Municipio. La Sinistra Sarda raggruppa al suo interno il Partito Comunista Italiano, rifondato due anni fa, e Rifondazione Comunista: “Potremmo dire che questa unione segna quasi un momento storico” afferma Sergio Murenu, segretario cittadino del Pci. “La mancata condivisione con le forze amiche a livello comunale e regionale dei programmi politici sono alla base della rottura delle alleanze, si legge nel programma. Le inequivocabili aperture della coalizione di centro sinistra verso gruppi politici storicamente lontani dalle istanze degli strati più deboli della popolazione sono alla base della decisione di portare le nostre idee all’interno del Consiglio comunale in piena indipendenza con una sincera e leale scelta di campo”. Per Enrico Lai, segretario cittadino di Rifondazione Comunista, “il centro sinistra non esiste più. L’unione Pd-Udc è un’alleanza spuria. Una sorta di prova generale in vista delle prossime elezioni regionali. Noi non possiamo permetterlo. Ecco perché siamo alternativi rappresentando la vera sinistra italiana, con i suoi valori storici che ci contraddistinguono. E gli attacchi razzisti e xenofobi rivolti alla nostra candidata sindaca, a cui va tutta la nostra solidarietà, sul versante religioso e delle sue origini ci rafforzano ancora di più”.

Sul programma di governo la candidata comunista ha posto alcune priorità: “È necessario restituire dignità lavorativa ai tanti disoccupati della nostra città, afferma Asmaa Oug. Iglesias offre infinite possibilità, bisogna solo saperle cogliere. Fra queste ci sono le opportunità derivanti dall’utilizzo delle tante aree urbane inutilizzate, magari attraverso la costituzione di cooperative agricole e utilizzando i tanti finanziamenti a disposizione con i fondi europei”. Per Antonello Pinna, segretario federale del Pci “il Comune dovrebbe dotarsi di uno sportello dedicato allo sviluppo delle cooperative”.  “Ma il lavoro va anche restituito a chi lo ha perso per scelte sbagliate, come i lavoratori del polo industriale di Portovesme, aggiunge la candidata. Un lavoro che deve andare di pari passo con il rispetto dell’ambiente”. Sulla Rwm, la fabbrica di armamenti di Domusnovas, al centro di infinite polemiche, Enrico Lai è lapidario: “E’ una fabbrica di morte le cui produzioni vanno eliminate. Il suo futuro deve passare attraverso una riconversione alternativa”. Ma tra le priorità di Asmaa Oug, che ha vissuto i travagli economici e sociali della città, avendo trascorso oltre la metà della sua vita a Iglesias, c’è anche la lotta al gioco d’azzardo, “un vero cancro da debellare”.

La candidata Asmaa Oug con i candidati consiglieri
Previous post

SANT'ANTIOCO: MARTEDI 22 MAGGIO INCONTRO INFORMATIVO PER L'EDILIZIA PRIVATA

Next post

NÊGA LUCAS: ECHI NELLA GROTTA DELL’IO - ECOS NA GRUTA DO EU

No Comment

Leave a reply