Home»Cultura»CARBONIA: IL 27 SETTEMBRE SANDRA PISANO PRESENTA IL SUO LIBRO “PUNTO A CAPO”

CARBONIA: IL 27 SETTEMBRE SANDRA PISANO PRESENTA IL SUO LIBRO “PUNTO A CAPO”

da Redazione

9
Shares
Pinterest Google+

Giovedì 27 Settembre presso la Biblioteca Comunale di Carbonia,  alle ore 18,00 si terrà la presentazione del Libro di Sandra Pisano  “Punto a capo”. Dialogano con l’autrice la dottoressa Denise Vacca, Oncologa, e Claudio Moica, giornalista e direttore della Gazzetta del sulcis.

Il Libro

Punto, a capo. Ho sempre affrontato tutto così nella mia vita. Punto. A capo. E ricomincio da zero, in qualsiasi modo possibile. Punto a capo. Ma non questa volta. Questa volta non c’è nulla che mi possa far andare oltre questo enorme punto. Punto. Punto e basta, e la mia vita si chiude sulle storie degli altri.

Inizia qui il viaggio di Mari, medico, moglie e madre che affronta in totale solitudine una delle più terribili notizie. La protagonista precipita in una profonda crisi esistenziale che, nelle varie fasi del dolore, la costringe a ripercorrere tutta la sua vita relazionale, sentimentale e professionale, e a rimettere in gioco tutto quello in cui aveva creduto di credere.

È in qualche modo un inno alla vita questo romanzo che ci accompagna nelle stanze più buie e più autentiche della paura e della forza, con ironia e toni dissacratori, trascinando il lettore in un labirinto apparentemente senza uscita, che trova proprio nella resa e nell’accettazione di se stessi la chiave per vivere una autentica dimensione interiore.

L’ Autrice

Sandra Pisano

Nata a Cagliari nel 1962, psicologa e psicoterapeuta, ha iniziato giovanissima a fare fotografia e a scrivere poesie e racconti, pubblicando nel 1999 la raccolta di versi Vuoto a Rendere. Nel 2011 pubblica il suo primo romanzo Farfalle con gli Artigli, nel 2012 la seconda raccolta di poesie intitolata Case di Vetro, e nel 2015 il romanzo UniKo Mondo (tutti disponibili in edizione R&M).

Nella scrittura si fondono le esperienze personali e professionali, nel tentativo di dare significato e valore a tanta apparente incongruità e dolore, per restituire ― attraverso il filo conduttore delle emozioni ― il senso più profondo della vita.

Previous post

PROMOZIONE: BENE IL CARBONIA. PRIMA CATEGORIA "6-1 DEL VILLAPERUCCIO - SCATENATO CURRELI"

Next post

PORTOVESME, SIDER ALLOYS: SLITTA INCONTRO AL MISE. I SINDACATI CHIEDONO INCONTRO ALL'AZIENDA

No Comment

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.